Ballerini fin da bambini

Entrare nel mondo della danza è senz’altro un’esperienza positiva e, se insegnata in modo corretto, è utilissima per la crescita del bambino, sia maschio che femmina. Fin dall’ inizio infatti, egli deve imparare a coordinare la mente con il corpo, migliorare il suo comportamento, aumentare la resistenza fisica e conservare la sua naturale espressività. Inoltre, l’autodisciplina gli sarà estremamente utile nella formazione della futura personalità, lo abituerà a stare con gli altri e a superare momenti di difficoltà. La danza è anche strettamente collegata alla musica e grazie ad esecuzioni varie, sia per gli stili che per armonie,svilupperà positivamente il suo senso musicale.

Raggiungere tutti questi obbiettivi non è facile ed è quindi indispensabile affidarsi ad insegnanti qualificati, con un metodo di lavoro ben preciso ed appositamente studiato, affinchè il corpo del bambino venga protetto dai danni derivanti da un insegnamento sbagliato. I bambini possono cominciare a seguire le lezioni di danza a partire dai quattro anni per la danza classica, sei anni per le altre discipline. Sarà comunque l’abilità e la professionalità dell’ insegnante nel conquistarne la fiducia, a permettere loro di esprimersi, dando il meglio di se stessi. Occorrerà procedere con metodo e costanza, senza alcuna fretta di insegnare movimenti nuovi o difficili ed accertarsi sempre che l’impostazione e gli esercizi di base siano stati completamente assimilati.
Solo così i bambini potranno trarre sicuri benefici dallo studio della danza !
In ogni caso, la passione e la costanza dell’allievo, uniti alla serietà e competenza dell’insegnante, potranno costruire il binomio ideale per superare gli ostacoli che via via vi si presenteranno. La danza è un’ arte meravigliosa ed appassionante ed è compito degli insegnanti tutti, trasformare le Lezioni di danza  in momenti di gioia.